La Guida ai Vini del Veneto

Navigare con Vinetia

PRESENTAZIONE

La Guida ai vini del Veneto è uno strumento digitale consultabile da qualsiasi device elettronico grazie alla quale accedere alle valutazioni delle aziende e dei vini del Veneto.
Questa versione di Vinetia fornisce, attraverso una sintetica scheda, una serie di informazione fondamentali per identificare ogni azienda vitivinicola: i contatti, gli ettari coltivati, la data di fondazione, il numero di bottiglie prodotte, il nome dell'enologo e altro ancora, il tutto accompagnato da una breve descrizione. In più utili informazioni sull'accoglienza e la possibilità di accedere a visite e degustazioni guidate, compresa la geolocalizzazione delle aziende. I vini di ogni azienda sono poi valutati e recensiti dai degustatori ufficiali AIS.


ESPOSITORI CANTINE

ESPOSITORI FOOD

CON IL PATROCINIO DI

LA STRUTTURA

Il metodo di valutazione

Il metodo di valutazione

AIS Veneto ogni anno effettua un capillare lavoro di analisi sensoriale dei vini prodotti nelle diverse aree di riferimento, censiti e raccolti grazie alla stretta collaborazione con i Consorzi di Tutela del Veneto. Attraverso le sessioni di degustazione svolte in ogni singola area vengono individuati i vini che in ogni annata rappresentano la qualità enologica del territorio di provenienza. Tutti i vini presenti sulla guida Vinetia sono stati degustati da almeno 5 degustatori ufficiali AIS in modalità rigorosamente anonima e i vini che hanno ottengono i migliori punteggi sono oggetto di una ulteriore degustazione finale. Da tutte queste valutazioni viene elaborato grazie a un software elaborato da AIS Veneto un punteggio medio con il quale ogni vino è classificato. Sulla base di questi risultati vengono assegnati tutti i premi e i riconoscimenti della Guida ai Vini del Veneto.

I PREMI

Il Ducato

È una valutazione della qualità attribuita al vino in rapporto al prezzo all’origine. Il Ducato d'oro, detto anche Matapan, è la moneta più preziosa tra quelle emesse dalla zecca veneziana all'epoca dei Dogi. Viene conferita solo ai vini che offrono una qualità eccellente ad un prezzo vantaggioso. Non un semplice rapporto qualità/prezzo ma una elaborazione matematica che tiene in debita considerazione l’impegno e i costi che un produttore affronta per arrivare ai punteggi più alti.

Il Rosone

Indica un range all’interno del quale si colloca la valutazione in punti di ogni vino, con una scala rappresentata da 1 a 4 rosoni. Riprende la forma dei quadrilobi che decorano la facciata di Palazzo Ducale, di Ca’ d’Oro e di tanti altri palazzi della Repubblica Serenissima costruiti in stile gotico veneziano. È uno dei motivi più caratteristici e ricorrenti dell'iconografia veneziana. Famigliare e facile da ricordare, come vuole essere il simbolo che rappresenta il punteggio ottenuto dal vino in commissione di degustazione. Il “4 Rosoni” è il premio più rappresentativo e più ambito di questa guida.

  • 4 rosoni: da 91 a 100 punti
  • 3 rosoni: da 86 a 90,99 punti
  • 2 rosoni: da 81 a 85,99 punti
  • 1 rosoni: < 81 punti

Il Fero

È un premio speciale assegnato a un solo vino che nella rispettiva categoria ha conseguito il punteggio massimo assoluto. Sette sono le categorie premiate, 7 come i denti del "fero" della gondola veneziana che rappresenta questo premio, 7 come le provincie del Veneto.

  • Miglior vino Rosso da invecchiamento
  • Miglior Vino Bianco
  • Miglior Vino Rosso
  • Miglior Spumante Metodo Classico
  • Miglior Vino Rosato
  • Miglior Vino da Dessert
  • Miglior Spumante Metodo Charmat

Il Rialto

È il riconoscimento alla continuità nel tempo assegnato alle prime 50 aziende distinte sulla base di una elaborazione statistica dei risultati dei primi 3 migliori vini di tutte le edizioni della guida. Prende il nome dal ponte di Rialto, simbolo dell’anima commerciale della Serenissima, ancor oggi cuore del mercato nel centro storico della città lagunare ed icona ideale per rappresentare il ranking delle aziende che si distinguono per la costanza dei risultati.

PARTNER